Fiumalbo, magica Città d’Arte abbracciata dall’Appennino a Fiumalbo


14 Marzo 2020 09:30

Un percorso tra storia locale e una natura incontaminata, un avvincente itinerario che ci permetterà di svelare le bellezze di uno dei Borghi più belli d’Italia. 🤩

Inizieremo l’escursione percorrendo un tratto del Cammino di San Bartolomeo, un dolce sentiero che collega Fiumalbo alla Toscana. Arriveremo in un punto panoramico e, non appena questo paesino si materializzerà ai nostri occhi, non vedremo l’ora di scoprirlo e di immergersi nelle sue strette viuzze. Fiumalbo è un’antica borgata di origine medievale, eletta “Città d’Arte” per il suo fascino artistico e architettonico. Visiteremo il suo centro e potremmo ammirare le caratteristiche case in sasso e gli edifici in pietra che tuttora conservano i lineamenti dei tempi passati. 😍

Ultimata la visita del paese, ci addentreremo in una fitta foresta alle porte della frazione. Fiumalbo, infatti, sorge in un’area paesaggistica molto varia dal punto di vista morfologico: tra prati verdeggianti, boschi di querce, castagneti e rigogliose faggete, ci affacceremo a scenari appenninici molto eterogenei tra loro. Arriveremo al suggestivo ponte romanico della Fola Alta, detto anche del Diavolo, che presenta una forma alquanto bizzarra e singolare. Dopodiché rientreremo seguendo antiche mulattiere che risalgono ripide lungo una costa assolata. 🌲🌞

Scenderemo infine verso il Borgo, costeggiando il vivace torrente Scoltenna e respirando, per l’ennesima volta, l’amenità naturalistica che contraddistingue questi luoghi fiabeschi. 🌊🍃


Tags:
Con il Patrocinio di:
Logo Comune di Abetone Cutigliano
Comune di Abetone Cutigliano
E la partecipazione di:
Logo Pro Loco Pian Degli Ontani
Pro Loco Pian Degli Ontani
Logo Testata Giornalistica Fiorenza Oggi
Cronaca Toscana
Eventi Montagna Pistoiese
2018 -2020
Questo sito utilizza WordPress