Lago Nero, tra paesaggi autunnali e viaggi nel tempo ad Abetone Cutigliano


31 Ottobre 2020 09:30
Lago Nero, tra paesaggi autunnali e viaggi nel tempo
Il Lago Nero, secondo me uno dei più bei posti del nostro appennino. Sarà la ricca storia geologica, ben visibile dalle forme del paesaggio, sarà il lago dove si riflettono le cime intorno, sarà l’accoglienza del rifugio e il bosco di faggi piegati dalla neve poco sotto. Un posto magico.
La nostra escursione partirà dal parcheggio dell’Orto Botanico Forestale dell’Abetone in direzione Casetta dei Pastori, per poi proseguire verso il Lago Nero (1700 m). Da qui saliremo alle Alpe Tre Potenze, luogo di vecchi confini e punto più alto e panoramico dell’escursione. Proseguiremo verso la Foce di Capolino e costeggeremo l’omonima riserva integrale, ultimo luogo dove vive l’abete rosso (residuo dell’ultima glaciazione), con una ripida discesa sulla vecchia pista da sci arriveremo di nuovo al parcheggio dell’Orto Botanico.
In un percorso attraverso il tempo e le ere geologiche scopriremo i segni del passato lasciati sulle rocce e gli eventi che hanno modellato la morfologia di queste montagne, soprattutto avremo a che fare con le tracce di vecchi ghiacciai, nevai e condizioni climatiche molto diverse dalle attuali.
DATI TECNICI:
Lunghezza: 10 km
Dislivello positivo: 800 mt
Difficoltà: medio (E)


Tags:
Con il Patrocinio di:
Logo Comune di Abetone Cutigliano
Comune di Abetone Cutigliano
E la partecipazione di:
Logo Pro Loco Pian Degli Ontani
Pro Loco Pian Degli Ontani
Logo Testata Giornalistica Fiorenza Oggi
Cronaca Toscana
Eventi Montagna Pistoiese
2018 -2020
Questo sito utilizza WordPress